I.I.S. CARRARA • NOTTOLINI • BUSDRAGHI
Lucca
L’Agrario partecipa al PIC di Camaiore

Il “PIC” è una manifestazione organizzata dal comune di CamaiorPIC 4e in collaborazione con l’Accademia Italiana del peperoncino, associazione senza scopi di lucro che promuove lo studio e la conoscenza, su scala nazionale, del peperoncino nei campi della gastronomia, della cosmesi, della farmacologia e della medicina.

Il peperoncino è, infatti, una pianta dalle mille proprietà. Arrivato in Europa con la “scoperta” dell’America, si è diffuso  rapidamente nel vecchio continente, grazie alle sue qualità organolettiche che ne facevano una spezia popolare ed economica, molto più accessibile rispetto  alle pregiate consorelle orientali. Negli anni il peperoncino ha sviluppato anche una nuova funzione, quella ornamentale e decorativa. Infatti, viene sempre più frequentemente coltivato in vaso o nelle aiuole per il colore, la forma e l’epoca di maturazione dei suoi frutti, che hanno pochi rivali nella stagione autunnale.

PIC 2

La manifestazione si svolge nelle vie e nelle piazze del centro storico del paese, richiamando schiere di produttori e cultori del peperoncino. Per l’occasione anche gli esercizi commerciali trasformano la loro offerta, proponendo degustazioni e piatti tipici della gastronomia camaiorese reinterpretati in stile piccante.

Alla manifestazione non poteva mancare l’Istituto Tecnico Agrario “Busdraghi” con un proprio spazio espositivo, in cui ha presentato i propri prodotti e una collezione di peperoncini ornamentali in vaso provenienti dalle serre dell’istituto. Molti alunni si sono avvicendati allo stand nei due giorni della mostra, illustrando ai visitatori e ai curiosi le varietà di peperoncino e i prodotti dell'istituto.  

PIC 1

Piante di peperoncino in serra

PIC 3

Alcuni prodotti dell'Agrario

Alessandro Giannini


Pubblicata il 16 ottobre 2019

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.