I.I.S. CARRARA • NOTTOLINI • BUSDRAGHI
Lucca
Murabilia 2019

Anche quest’anno l’Istituto Tecnico Agrario Busdraghi ha partecipato alla XVIII edizione di Murabilia, la mostra-mercato del giardinaggio di qualità e del tempo libero che si svolge nel primo fine settimana di settembre sui baluardi delle storiche Mura di Lucca. L’edizione di quest’anno ruotava intorno al tema “Sguardi a Oriente, il Giappone”.

Murabilia rappresenta una delle più importanti manifestazioni per la valorizzazione del nostro territorio e raccoglie espositori non solo locali, ma anche nazionali e internazionali che portano ogni anno il meglio della loro produzione con un occhio attento anche alle tematiche ambientali. I numeri sono particolarmente significativi: la manifIbiscus coccineusestazione è stata frequentata da oltre 14.000 visitatori e da 1.200 operatori del settore.

Protagonista dello stand dell’Istituto è stato l’ibisco. Esistono molte specie di ibisco coltivate nei giardini italiani, alcune hanno un habitus arbustivo altre, come quelle esposte alla mostra (l’Hibiscus coccineus, l’Hibiscus mutabilis e l’Hibiscus moscheutos detto anche H. palustris) un aspetto erbaceo. Le piante di ibisco producono, all’apice di lunghi steli, grandi fiori di un colore che va dal bianco latte, al rosa pallido fino al rosso cremisi a volte cangiante nell’arco della giornata come nell'Hibiscus mutabilis. Gli splendidi fiori hanno però una vita effimera: sbocciano al mattino per sfiorire la sera, ricordando a noi umani la caducità della bellezza.

Quest’anno hanno partecipato attivamente alla Mostra mercato circa 25 allievi del Busdraghi aiutando nel montaggio dello spazio espositivo, occupandosi della vendita di alcune piante coltivate nella loro scuola e mettendosi a disposizione degli organizzatori per attività connesse alla manifestazione.

Ibiscus coccineus 2


Pubblicata il 13 settembre 2019

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.