Verdemura 2018

Come è ormai consuetudine, con l'arrivo della primavera le suggestive Mura di Lucca si colorano di piante e fiori: è Verdemura 2018, la tradizionale mostra mercato del giardinaggio e del vivere all’aria aperta.orto_sinergico

Arrivata alla sua undicesima edizione, la mostra si tiene nel primo fine settimana di aprile, nello spazio compreso fra i baluardi Santa Croce e San Donato e sopra Porta San Donato, richiamando centinaia di espositori (198 per la precisione) e decine di migliaia di appassionati di piante da giardino e da orto da ogni parte d'Italia, e non solo.

L’Istituto Tecnico Agrario “Busdraghi” era presente a Verdemura con un suo spazio espositivo, realizzato dall’instancabile Paolo Benedetti con l'aiuto di alcuni alunni della scuola. L’obiettivo dello stand era mettere in risalto la varietà delle attività didattiche che la nostra scuola svolge al suo interno e sul territorio. Fra queste, quelle relative al progetto “Centomila orti in Toscana”. Questo progetto, finanziato dalla Regione Toscana e sostenuto dal comune di Lucca e da Slow Food, vede la nostra scuola coinvolta direttamente nella realizzazione e nel mantenimento degli orti didattici delle altre scuole del territorio. cassone_verdemuraGli studenti dell’Agrario, nell’ambito dell'alternanza scuola/lavoro, visitano periodicamente le scuole del territorio e, insieme agli insegnanti, promuovono attività ed esperienze che fanno leva sulle risorse che emergono dalla presenza dell'orto scolastico. Per i docenti e per i bambini è una occasione per parlare di botanica, zoologia ed ecologia, di biodiversità del suolo, di fattori climatici e meteorologici, di processi biologici e colturali e di alimentazione, in modo accattivante e coinvolgente.

Per presentare il progetto a Verdemura sono stati realizzati un cassone dimostrativo, come quello utilizzato in molte scuole per coltivare piante da fiore e da orto, un modellino esemplificativo di orto “sinergico”, con breve descrizione delle sue caratteristiche, e un paio di cartelloni in cui erano esposte fotografie delle attività svolte dai nostri alunni nelle scuole aderenti al progetto degli orti scolastici.

Fondamentale è stato il contributo degli studenti che, oltre a dare un apporto importante nell'allestimento e nel montaggio/smontaggio dello spazio espositivo, nei giorni della mostra si sono alternati presso lo stand per dare informazioni dettagliate ai visitatori riguardo alle attività e ai progetti svolti dal nostro istituto.

Tutte le attività svolte dagli alunni del triennio nel contesto della manifestazione saranno inoltre riconosciute valide come esperienza di alternanza scuola-lavoro, quindi da considerare nel monte ore (complessivamente 400) che ogni studentessa e ogni studente deve obbligatoriamente svolgere durante il triennio.

Lucca, 09/04/2018


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.