Istituto "L. NOTTOLINI" cerimonia di consegna dei diplomi

All’Istituto L. Nottolini cerimonia di consegna dei diplomi ai maturi del 2017.

Geometri tra università e lavoro. Una professione senza laurea.

Felici di aver terminato un percorso, ma anche con un po’ di nostalgia nel cuore degli anni vissuti al Nottolini. Così si sono espressi gli alunni dell’Istituto Tecnico per Geometri “L. Nottolini”, che si sono diplomati  l’anno scorso e che hanno partecipato nella sede di via Barsanti e Matteucci alla cerimonia ufficiale di consegna dei diplomi.

Presenti il dirigente Cesare Lazzari, la vicepreside Emanuela Benvenuti e i docenti che nel quinquennio hanno accompagnato i ragazzi. Rifaresti questa scuola? La domanda  che il dirigente ha rivolto agli alunni. «Senza ombra di dubbio…», la risposta quasi unanime degli oltre quaranta ragazzi presenti. Quello di geometra è un diploma che consente la libera professione senza dover conseguire il titolo di laurea, uno status quo confermato dal Ministero. Un titolo subito spendibile nel mondo del lavoro ma che spalanca le porte anche a un percorso universitario ad alti livelli, come hanno dimostrato le esperienze degli ex studenti. Per tanti di loro infatti si è aperta la strada dell’Università: ingegneria, architettura, design, ma anche giurisprudenza, informatica, matematica e altre nuove facoltà.  Per altri invece la strada del tirocinio e della libera professione come tecnico delle Costruzione, dell’Ambiente e del Territorio.

Si perché la scuola per Geometri oggi si chiama CAT (Costruzioni, Ambiente e Territorio), avendo ampliato il geometra le sue competenze nel mondo del lavoro. E bastano 18 mesi di tirocinio, dopo il diploma, per conseguire, superando l’esame, la firma per esercitare la libera professione.

In più da quest’anno nell’Istituto Nottolini si è aperta anche un nuova sperimentazione, quella cioè che porta ad approfondire il settore della “Riqualificazione energetica e edilizia”, così come richiede il mercato del lavoro, mentre nel prossimo anno prenderà il via la formazione per la guida dei Droni, utile nei rilievi topografici.


Pubblicata il 30 gennaio 2018

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.