Auditorium Banca del Monte di Lucca: imprenditori lucchesi e studenti dell'ITE Carrara a confronto.

 “Ha mai pensato di fare qualcosa di diverso dall’imprenditore? Per quali motivi, nel corso degli anni, avete scelto strategie di diversificazione passando dalla carta alle nanotecnologie? Avete investito energie e risorse in sostenibilità. Quale ritorno vi aspettate rispetto a questi investimenti? Quali sono le tipologie di costo che incidono maggiormente sui vostri costi totali? Nell’assunzione di un giovane, quali canali maggiormente usate? Quali sono le caratteristiche e le competenze che apprezzate di più in un curriculum? Quali sono le figure professionali che non riuscite a trovare sul mercato? Se un giovane volesse diventare imprenditore, quali doti deve assolutamente avere?

Queste alcune delle domande che gli studenti dell’ITE “F. Carrara” hanno posto agli imprenditori Giorgio Giovanni Bartoli, amministratore unico della Bartoli Spa, Maria Pacini Fazzi, vice presidente Maria Pacini Fazzi Editore Srl, e Mauro Cusinato, direttore dell’Albergo Ilaria Srl.

La preziosa occasione di intervistare tre rappresentanti della migliore tradizione imprenditoriale lucchese è stata offerta alle classi terze e quarte degli indirizzi “Amministrazione, Finanza e Marketing” e “Sistemi Informativi Aziendali” dalla Camera di Commercio di Lucca che, il 20 novembre scorso, ha presentato il restyling del proprio sito (“Lucca Imprese di tradizione e successo” www.luccaimprese.it) presso l’Auditorium della Fondazione Banca del Monte di Lucca che ha contribuito alla sua realizzazione.

Per la Camera di Commercio, “il sito rappresenta un supporto per far conoscere alle giovani generazioni l’economia lucchese attraverso la storia di imprese di successo che si sono radicate sul territorio dimostrando di saper dominare nel tempo le trasformazioni degli scenari competitivi e della società. Il sito ospita anche l’archivio completo dal 1952 del “Premio alla Fedeltà del Lavoro e al Progresso Economico, il riconoscimento annuale assegnato dalla Camera di Commercio a imprenditori e aziende lucchesi per valorizzare il lavoro, la creatività e premiare la longevità.”

L’incontro, al quale ha partecipato anche il prof. Cesare Lazzari, dirigente scolastico dell’IIS “Carrara-Nottolini-Busdraghi”, è stato aperto dal rag. Oriano Landucci, presidente Fondazione Banca del Monte di Lucca.

Sincero l’apprezzamento esternato ai giovani studenti dagli imprenditori che hanno trovato concisi quanto incisivi i loro interventi. Soddisfatti i ragazzi che, discutendone a scuola nel corso della settimana, hanno valutato positivamente l’incontro, ritenendolo una delle occasioni più interessanti e utili che enti e istituzioni locali hanno loro offerto.

Marina Giannarini

 


Pubblicata il 27 novembre 2017