Quando il servire insegna, ovvero “Centomila orti in Toscana”

Dopo la pausa estiva, riprende anche quest’anno il progetto “Centomila orti in Toscana”.

Il progetto, sostenuto dal comune di Lucca e a cui collabora anche l’associazione Slow Food, ha lo scopo di diffondere la cultura degli orti urbani, intesi non solo come aree per la produzione di ortaggi e fiori, ma anche come luoghi di aggregazione, di scambio intergenerazionale e di didattica ambientale.

Compito degli alunni "tutor" delle classi quarte dell’Istituto Tecnico Agrario è collaborare con le/gli insegnati delle scuole del territorio a realizzare e, successivamente, a curare uno spazio ad orto nella propria scuola. Per far ciò gli alunni tutor si recheranno periodicamente nelle scuole proponendo una serie di attività in relazione ai tempi e alle stagioni. Numerose, ed in continua crescita, le scuole che hanno aderito al progetto superando la quota di 20, appartenenti a tutti gli ordini scolatici: molte scuole dell'Infanzia e scuole Primarie, alcune scuole Secondarie di I grado e, da quest’anno, anche una scuola superiore.

Nel mese di ottobre è previsto un primo intervento da parte degli studenti tutor per procedere alla semina e/o al trapianto di ortaggi a ciclo invernale (insalate, cavoli ...). Qualora sia possibile, una piccola area dell’orto potrebbe accogliere anche la semina di cereali invernali (frumento, farro, orzo ...) o di colture da sovescio.

Questa modalità di coinvolgimento degli alunni si configura come un’esperienza di Service Learning, una modalità poco diffusa nel nostro paese, ma assai praticata in altri paesi, soprattutto anglosassoni. L’espressione Service Learning (che potrebbe essere tradotto con imparare servendo) rimanda a un metodo didattico che fonde due elementi: il volontariato per la comunità (il Service) e l’apprendimento (il Learning). Gli alunni recandosi nelle scuole svolgono un'attività di volontariato (il Service) a sostegno della comunità scolastica (i bambini, le bambine e le insegnanti), ma per far questo devono preparare una serie di attività da proporre loro che sollecitano l'acquisizione di competenze professionali, metodologiche e sociali (il Learning).

Mutigliano 01/10/2017