Il nostro istituto è formato dall'unione di tre distinte realtà scolastiche:

L'Istituto Tecnico "Francesco Carrara" settore Economico a indirizzo generale "Amministrazione, Finanze e Marketing" e anche con le articolazioni "Relazioni internazionali per il marketing" e "Sistemi informativi aziendali".

Img Istituto1

 Quadro orario ITE Carrara

L'Istituto Tecnico "Lorenzo Nottolini" settore Tecnologico con l'indirizzo "Costruzioni, Ambiente e Territorio" che si articola con due opzioni autonome, per dare in un caso maggior approfondimento ai contenuti fisici e matematici in vista dell'università (Progettazione tecnico-scientifica), nell'altro maggiori competenze da spendere a livello professionale nel settore edilizio e degli impianti (Riqualificazione edilizia ed energetica).

 foto Nottolini

 

L'Istituto Tecnico "Nicolao Brancoli Busdraghi" settore Tecnologico a indirizzo generale "Agraria, agroalimentare e agroindustria" con le articolazioni "Produzioni e trasformazioni" - "Gestione dell'ambiente e del territorio" - "Viticoltura ed enologia".   Foto ITAS

 All'IT Busdraghi è annessa l'omonima Azienda Agraria, che per gli alunni del triennio costituisce un'ideale palestra formativa nell'ottica dell'alternanza scuola-lavoro; e per gli alunni del biennio offre l'occasione per integrare l'ordinaria didattica con elementi di pratica e di osservazione diretta, specialmente nell'ambito della botanica. L'Azienda è comunque una realtà produttiva presente al mercato comunale ortofrutticolo di Monte S.Quirico del sabato mattina e nelle principali manifestazioni agricole del territorio. E' da segnalare la produzione di olio, vino e una specializzazione nella produzione di peperoncino.

 

E' stato poi autorizzato dalla Regione Toscana il NUOVO CORSO DI ISTITUTO PROFESSIONALE “INDUSTRIA E ARTIGIANATO PER IL MADE IN ITALY”

L'offerta formativa si arricchisce per venire meglio incontro alle esigenze del territorio nel formare operatori professionalmente qualificati ad inserirsi direttamente nel mondo del lavoro. L'Italia ha una tradizione di eccellenza nella produzione industriale ed artigianale specializzata. La crisi delle produzioni manifatturiere di massa seleziona quelle imprese produttive che meglio sanno riqualificarsi coniugando la tradizione locale con l'uso delle nuove tecnologie dell'industria 4.0 e con le opportunità offerte dal mercato mondiale tramite l'e-commerce. Nei prossimi anni è previsto un aumento del 2% dell’occupazione in provincia di Lucca in questo settore, nonostante un ritardo strutturale a Lucca rispetto al resto della Toscana. La scuola può influire molto nel dare alle nuove generazioni quelle competenze di base, non solo cognitive, ma anche operative e di cittadinanza, che consentano di competere attraverso la cultura della qualità e dell'innovazione, con nuovi profili didattici che non erano ancora presenti nell’offerta formativa della Piana di Lucca. L'indirizzo professionale si rivolge a quegli studenti con attitudine più all'applicazione diretta delle conoscenze,  che alla elaborazione di tecniche articolate. Il diploma quinquennale consente l'iscrizione a qualsiasi corso di laurea: l'obiettivo del corso non è però tanto quello di fornire un quadro complesso di nozioni, bensì quello di sviluppare le seguenti capacità:

  •          applicare informazioni in contesti concreti, in particolare riguardo l'uso di macchinari

  •           dotarsi di un metodo di studio flessibile e autonomo

  •          saper ben comunicare e assumere comportamenti atti a fare squadra.

Per raggiungere quanto sopra è sviluppata la dimensione laboratoriale già dal biennio. Vi è poi una specializzazione dei laboratori nei settori della chimica, della meccanica, dei metalli, del design, del legno, della produzione di oggetti attraverso la stampa 3D. Si prevede una qualifica professionale già al termine del primo triennio, con la possibilità di completare gli studi con la qualifica quadriennale e con il diploma al termine del quinquennio. Il corso avrà sede presso il nuovo Polo Carrara-Nottolini in viale Marconi 69, potendosi avvalere dei rinnovati laboratori scientifici e tecnologici previsti con il trasferimento dell’Istituto Tecnico Nottolini. L’interazione di questa nuova proposta con i corsi di istituto tecnico economico, tecnologico per le costruzioni, tecnologico agrario, colonne portanti della nostra istituzione scolastica, facilita lo svolgimento di attività di alternanza scuola lavoro e la possibilità di percorsi di riorientamento a contrasto della dispersione scolastica.

 

Presso la sede Carrara è presente una ricca collezione di strumenti scientifici antichi. Clicca qui per saperne di più!

 

 

 


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.